Menu Chiudi

Come registrare la schermata sul cellulare o sul telefono Android

Se cercate su google vedrete che ci sono molte applicazioni per registrare lo schermo del vostro Android. Per non perdersi tra tante opzioni e poterlo fare senza trucchi e gratuitamente, abbiamo realizzato questo tutorial con le migliori applicazioni per registrare lo schermo del vostro Android nel 2020 che vi permetterà di registrare l’audio e il video di tutto ciò che appare sul vostro telefono.

Android non include di default la funzionalità per registrare video dallo schermo del tuo dispositivo, quindi avrai bisogno di qualche applicazione esterna per ottenerlo e tutti funzionano nelle versioni di Android Lollipop (v5) e successive.

Inoltre, tutte queste applicazioni per la registrazione delle schermate non richiedono che tu sia ROOT, cioè basta installarle e iniziare a goderne senza essere un super utente. Se questo ti sembra cinese, non preoccuparti, non è importante, continua a leggere per imparare a catturare lo schermo del tuo Android.

Facciamolo!

Catturare l’immagine dello schermo

Se tutto quello che vuoi fare è catturare un fermo immagine di ciò che è sul tuo Android, non hai bisogno di un’app. Basta premere contemporaneamente i tasti “power” e “volume” e tenerli premuti per qualche istante.

Questo genererà un’immagine dello schermo e la memorizzerà nella memoria del dispositivo.

Semplice, vero? Vi avevo avvertito che vi avrei spiegato tutto facilmente e rapidamente.

Schermata di registrazione con registratore a schermo AZ

Questa applicazione gratuita è la star del negozio Google Play. AZ Screen Recorder è quasi certamente l’applicazione più popolare tra gli utenti Android.

È semplice da usare ma molto completo allo stesso tempo, quindi è una delle migliori opzioni per la maggior parte degli utenti.

Con esso possiamo registrare lo schermo senza limiti di tempo e, naturalmente, senza le fastidiose filigrane e, attenzione, senza pubblicità.

Possiamo avviare, mettere in pausa e riprendere la registrazione dello schermo in qualsiasi momento e permette risoluzioni variabili fino a FullHD.

Inoltre, possiamo registrare i nostri commenti attraverso il microfono del nostro dispositivo, oltre ad eseguire time-lapse, rallentare il movimento, usare il conto alla rovescia per iniziare a registrare dopo pochi secondi e persino convertire il video nelle popolari GIF animate.

Ha un’opzione molto interessante che ci permette di aggiungere un testo o un logo alla registrazione in modo che, se la condividiamo, sappiamo sempre chi ha effettuato la registrazione.

Come funziona AZ Screen Recorder?

  1. All’avvio dell’applicazione apparirà una finestra fluttuante con 4 icone. Queste sono, da sinistra a destra: “Schermata di registrazione”, “Impostazioni/Impostazioni”, “Galleria di registrazione” e “Uscita App”.
  2. Se vogliamo modificare una qualsiasi delle impostazioni che abbiamo già menzionato, dovremo premere l’icona di configurazione e lasciare i parametri come vogliamo.
  3. Una volta che tutto è pronto, non ci resta che premere il pulsante di registrazione.
  4. Se non abbiamo dato i permessi prima, Android ci chiederà quelli di cui l’applicazione ha bisogno per poter registrare lo schermo e l’audio dal microfono del nostro telefono.
  5. In quel momento, la finestra di controllo fluttuante scomparirà e inizieremo a registrare ciò che appare sul dispositivo Android.
  6. Quando vogliamo finire la registrazione, dovremo abbassare la barra di notifica e fermare la registrazione da lì.
  7. Dall’icona della Galleria possiamo vedere ciò che abbiamo registrato e condividerlo con qualsiasi applicazione come Whatsapp, GoogleDrive o DropBox.

È possibile scaricare AZ Screen Recorder dal seguente link:

AZ Screen Recorder

Schermata di registrazione con DU Recorder

Questa applicazione per catturare lo schermo del vostro Android è DU Recorder. Con essa non avrete limiti di tempo per le vostre registrazioni, né vi mostrerà pubblicità, e potrete mettere in pausa e riprendere la registrazione ogni volta che vorrete.

Oltre a registrare il vostro Android, DU Recorder vi permette di modificare i video e anche di trasmetterli in diretta su Facebook.

Ha un menu laterale che è abbastanza conveniente. Con esso è possibile avviare, arrestare, mettere in pausa e riprendere la registrazione o modificare il video e catturare la schermata statica, cioè eseguire uno screenshot. Inoltre, da questo menu è possibile accedere alle registrazioni precedenti.

Consente di impostare la qualità della registrazione, compresa la FullHD, e a seconda del tempo che si desidera catturare e della memoria del telefono, si dovrà regolare la risoluzione in base alle proprie esigenze. Come caratteristica interessante, l’icona fluttuante cambierà per indicare il tempo di registrazione.

Con questa grande applicazione è possibile modificare i video direttamente dal cellulare e si possono aggiungere titoli o musica molto facilmente.

Come per tutte le applicazioni qui mostrate, non è necessario essere root per utilizzarlo e i video registrati non avranno la filigrana.

Come funziona il DU Recorder?

  1. Dopo aver installato l’applicazione, quando la si apre, apparirà un menu fluttuante con 4 opzioni che saranno nascoste se non si esegue alcuna azione. Se questo accade, cliccate sull’icona che rimane semitrasparente per vederli di nuovo. Le opzioni che appaiono sono, dall’alto verso il basso: Avviare la registrazione, Impostazioni, Attivare la telecamera frontale e Catturare l’immagine statica dello schermo.
  2. Se si passa alle impostazioni si avranno 4 schede:
  3. L’elenco dei video che avete già registrato.
  4. Le schermate che avete salvato.
  5. Gli Strumenti: Modifica video, unire video, trasferimento Wifi, unire le immagini, sfocatura immagine e immagine del raccolto.
  6. Impostazioni: dove è possibile configurare la risoluzione del video, la qualità, i fotogrammi al secondo e impostazioni generali come nascondere la finestra di registrazione quando lo schermo sta registrando, che vi costringerà ad azionare l’applicazione dalla finestra di notifica, fermare la registrazione del vostro dispositivo scuotendo il telefono, visualizzare i tocchi sullo schermo o registrare l’audio dal microfono, tra gli altri.
  7. Una volta impostata l’applicazione a proprio piacimento, premere il pulsante di registrazione. Questo inizierà a registrare un video di tutto ciò che accade sul vostro cellulare
  8. Quando volete fermarvi o fare una pausa, utilizzate il menu a tendina per farlo, e quando avete finito, avrete il vostro video registrato sul vostro telefono.
  9. Ora è il momento di modificare il tuo video, se vuoi. Immaginate di ricevere un messaggio whatsapp mentre state registrando e non volete ripetere il processo, ma non volete nemmeno vedere la notifica. Modificando, è possibile coprire la parte di notifica in modo che nessun dato sia visibile.
  10. Infine, se volete condividere la vostra registrazione o salvarla sul vostro computer, potete farlo facilmente dall’applicazione.

È possibile scaricare DU Recorder dal seguente link:

Registratore DU

Schermata di registrazione con Mobizen

Questa applicazione è un po’ diversa dalle due precedenti in quanto, oltre a permettere di registrare il vostro tablet mobile o Android Tablet, ha la possibilità di collegarlo al PC via wifi o dati senza utilizzare la porta USB e controllarlo da lì.

E’ gratuito, ma per utilizzarlo è necessario creare un account Mobizen con la nostra e-mail e una password.

Ma andiamo a quello che ci interessa, questa app ha la possibilità di effettuare registrazioni del nostro dispositivo e gestirle dal terminale stesso o dal telefono se vogliamo.

Ha anche un editor che sarà molto utile perché questa applicazione lascia una filigrana sulle registrazioni, ma se modifichiamo la clip e applichiamo un piccolo zoom, possiamo rimuoverla senza problemi. L’abbiamo aggiunto perché troviamo molto interessante la connessione con il PC e non volevamo smettere di contarlo.

Come funziona Mobizen?

  1. La prima cosa da fare è premere [Schermata di registrazione] nell’applicazione dal cellulare.
  2. Apparirà quindi una procedura guidata in cui si hanno tre opzioni: Schermata di registrazione, Impostazioni e Istantanea.
  3. Dopo aver configurato l’applicazione con le preferenze di qualità e le altre che vogliamo, siamo pronti per iniziare.
  4. Cliccare su “Registrare”. Non è necessario collegarsi al computer per farlo.
  5. Una volta terminata la registrazione, premere il pulsante per arrestarla.
  6. Ora vai su “Video salvati” -> “Guarda la registrazione”.
  7. Se si desidera condividerlo, premere “Condividi” e scegliere la modalità o l’applicazione che si desidera utilizzare, è così semplice.

Potete scaricare Mobizen dal link sottostante:

Mobizen

Conclusioni Android Screen Recording Apps nel 2020

Come avete visto, in registrareschermo.it abbiamo selezionato le migliori applicazioni per registrare lo schermo del vostro Android nel 2020.

Apparentemente sono simili, ma nei piccoli dettagli che abbiamo spiegato si baseranno sulla vostra decisione di scegliere l’uno o l’altro.

Tutto ciò consente di impostare la qualità della registrazione, visualizzare i video realizzati e fare screenshot su Android, ma come abbiamo detto all’inizio, basta premere il pulsante “on” e “down” per ottenere questo, utilizzando questi programmi si avranno quelle catture organizzate.

Per quanto riguarda i menu e le impostazioni, sembra che alcuni siano stati ispirati da altri perché hanno tutti un menu fluttuante per gestirli e funzionano tutti in Android in modalità “non-root”.

Quindi ora non vi resta che scegliere quello che più si adatta alle vostre esigenze e iniziare a caricare i vostri tutorial, corsi o qualsiasi cosa vogliate su YouTube o condividere i vostri giochi con chi volete.

Ricordate che potreste anche essere interessati a come registrare lo schermo sul vostro iPhone (iOS), su un computer Mac o PC/laptop e su Windows.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *